Allevamento Oriental Express
  Selezione del gatto Siamese ed Orientale

Di:Maria Iolanda Borsato sede: Via Cassia Cimina 273 (01036) Nepi (Viterbo) Italia

Telefono: 393 9413798 - 391 4965990

Home Page cucciolate maschi femmine il Siamese l' Orientale la selezione
allevamento dove siamo consigli garanzia foto gallery standard

L'orientale
 

La culla d'origine dell'Orientale è la Thailandia, questa razza a pelo corto è stata ottenuta in Inghilterra, intorno alla metà del XX secolo, incrociando gatti provenienti dalla Thailandia, gatti comuni e Abissini. L'obbiettivo era ottenere esemplari con tutte le caratteristiche dei Siamesi eccetto la colorazione delle estremità. I primi esemplari ottenuti presentavano mantello di colore marrone scuro. Questa varietà è nota con il nome di Havana Brown. In seguito furono selezionati anche Orientali di altre colorazioni.

 Nessun gatto ha un carattere equiparabile all’Orientale

questa razza infatti sfata il mito dei gatti indipendenti affezionati solo alla casa. L' orientale, come anche gli altri gatti di IV categoria, è un gatto  legato in maniera quasi morbosa al suo padrone e alla famiglia, se potesse condividerebbe tutto con loro. L’Orientale è un gatto che ricerca le coccole di continuo, affettuoso e socievole ama stare in braccio e salire sulla spalla del proprietario. Difficilmente è un gatto pauroso o ritroso anzi, a volte è perfino troppo invadente. Intelligente e curioso, sottopone a un minuzioso esame ogni ospite della casa e segue ogni attività domestica con grande attenzione. Nulla spaventa l' orientale tanto da renderlo spesso un vero e proprio scavezzacollo, non c’è armadio o porta che non riesca ad aprire, non c’è cornicione dove non ami passeggiare e perfino l’acqua non lo intimorisce, tanto da seguire il padrone anche sotto la doccia. Essendo un gatto molto curioso ed intraprendente ama viaggiare insieme alla sua famiglia umana, essendo la razza felina con un intelligenza davvero sviluppata è anche quella più facilmente addestrabile tanto da essere abituato a girare al guinzaglio. Giocherelloni fino a tarda età, adatti alle famiglie con bambini amano divertirsi con molti tipi di giocattoli. Convivono bene con altri gatti e con i cani.

L' eleganza estrema dell' orientale

  Le caratteristiche fisiche del gatto Orientale sono simili a quelle del Siamese. Le differenze sono nel colore del pelo (sono assenti le estremità colorate, tipiche dei Siamesi) e in quello degli occhi (verde smeraldo invece che blu, colore tipico dei Siamesi). L' orientale è selezionato in una grande varietà di colori, ad eccezione delle sfumature himalayane . I colori più comuni sono il nero e il blu, ma anche gli esemplari con mantello tigrato (o Tabby) sono molto apprezzati. Anche per l' orientale si parla di varietà Smoke quando il mantello presenta il sottopelo argentato. Ci sono anche esemplari completamente bianchi. E' un  gatto di corporatura media, snello e di ossatura leggera, la testa è lunga, piatta con il muso appuntito che forma un perfetto triangolo con le orecchie,  il mento non deve essere troppo pronunciato, ma nemmeno sfuggente, il naso è lungo e senza stop. Le orecchie sono  grandi, poste diagonalmente ai lati della testa. Gli occhi devono essere a mandorla con un' espressione vivace e di colore verde. Il pelo è corto, fine , setoso e morbido al tatto.


le foto, i video e gli articolo contenuti su questo sito sono protetti da copyright e pertanto è vietata la riproduzione parziale e totale